La Villetta Incantata

Servizio integrativo per la prima infanzia

dai 12 ai 36 mesi

È un servizio integrativo al nido, uno spazio per accogliere i più piccoli al mattino e dare un aiuto concreto ai genitori che lavorano. Proprio come l’asilo nido, con cui è strettamente collegato, propone un progetto didattico annuale che comprende numerosi laboratori quali plastico-manipolativo, grafico-pittorico, drammatizzazione e teatro, psicomotricità, sonoro, inglese, ciascuno diviso per fasce di età.

v

Coordinatrice: dott.ssa Ilaria Tizianello tel. 347 062 5926

Chiama per avere informazioni e per visitare la nostra struttura.

Dal lunedì al venerdì h. 7.30 - 13.30

Sede

La sede si trova al piano terra di una villa veneta, Villa Barbarigo Pisani Diodà, restaurata dal Comune di Spinea nel 2007. La villa ha un parco di 2800 mq, con il parcheggio interno.

Mission educativa: le finalità del nostro metodo

come lavoriamo

La nostra struttura svolge la sua azione educativa distinguendo i bambini e le bambine in gruppi pedagogici in riferimento all’età, allo sviluppo e all’autonomia psico-motoria raggiunta dal bambino, assicurando un adeguato rapporto numerico tra educatrice-bambino.
La nostra concezione di bambino si ispira alle idee pedagogiche e alle esperienze educative di Loris Malaguzzi, leader e filosofo delle scuole di Reggio Emilia.
Tra le nostre finalità rientrano:

Z

diffondere un’immagine ricca e competente dell’infanzia, dei suoi diritti, delle sue potenzialità e risorse, privilegiando i temi dell’apprendere attivo, costruttivo e creativo dei bambini e delle bambine.

Z

l’azione educativa, vista come un processo socio-costruttivo di apprendimento, in cui il bambino interagisce da una parte con il suo ambiente, trasformando attivamente le sue relazioni con il mondo degli adulti, delle cose e degli eventi, e dall’altra con i coetanei, partecipando alla costruzione del Sé e dell’altro.

Z

la professionalità delle educatrici, la crescita della loro sensibilità e della disponibilità umana e interpersonale, l’assunzione di uno stile di ricerca critica, una visione aggiornata e problematica dei bambini, una valutazione arricchita dei ruoli parentali, il lavoro collegiale e una formazione continua.

Z

la partecipazione delle famiglie, prima risorsa e punto di riferimento per i bambini, con le strategie d’incontro promosse dalle educatrici per mezzo di una pratica esplicita e comunicativa, tesa a documentare quanto il nido realizza con i bambini e come essi cambiano e crescono in un’ottica di continuità educativa.

Z

concepire il nido come un “sistema aperto” non solo verso il mondo delle famiglie, ma anche verso la città con la sua vita, le sue istituzioni, i suoi piani di sviluppo, richiamando alla comunità i diritti specifici dei bambini e delle bambine, che diventeranno in futuro cittadini attivi e consapevoli.

Il progetto educativo

i nostri obiettivi

Il nostro metodo si propone di sviluppare una pedagogia dell’apprendimento piuttosto che quella dell’insegnamento con tanti laboratori didattici per i bambini. Inoltre, stimoliamo la relazione e la partecipazione da parte di tutti i soggetti coinvolti (famiglie, scuole dell’infanzia, ecc.) con progetti ad hoc.

La partecipazione della famiglia

colloqui e riunioni

Nella fase di ambientamento delle bambine e dei bambini, un rapporto di attiva collaborazione tra famiglia e nido è fondamentale; ma è importante che poi diventi anche un’abitudine costante e continuativa nel tempo, per il benessere dei bambini, dei loro genitori e anche delle educatrici.

Una giornata tipo

giochi e attività

Il Servizio Integrativo per la prima infanzia è aperto tutto l’anno dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 13.30 e accoglie i bambini e le bambine dai 12 ai 36 mesi.

Email

Contattaci

Per informazioni e per visitare la Villetta Incantata, contatta la Coordinatrice dott.ssa Ilaria Tizianello dalle 9.00 alle 18.00 al numero 347 062 5926 o compila questo modulo

Info

Sede

Villa Barbarigo Pisani Diodà

via Crea n. 50

30038 Spinea (VE)

Siamo a 2 Km dal casello “Spinea” sul Passante di Mestre e a 4 Km dal casello “Mira-Oriago” sulla A4.