Come bambini acquisiamo infatti innanzitutto un senso fisico del mondo; crescendo, integriamo il tatto con gli altri sensi, come la vista e l’udito, che pian piano diventano i canali dominanti per il nostro intelletto e la nostra immaginazione.

Contakids® è una metodologia ideata dal formatore in Contact Improvisation Itay Yatuv. Essa utilizza il contatto fisico per sviluppare una forma più profonda di comunicazione tra genitori e figli attraverso il gioco: attraverso di essa i piccoli sviluppano naturalmente le proprie capacità motorie e la fiducia in sé stessi, mentre i genitori riscoprono il piacere del movimento e nuove possibilità di interazione e di gioco con i loro bambini.

Il senso del tatto è un’esperienza sensoriale fondamentale

Oltre che molto divertente, essa è utile ai bambini, perché supporta il loro percorso verso l’autonomia, ed è preziosa anche per noi adulti poiché mira a risvegliare il nostro senso del tatto e a stimolare la fiducia nelle nostre azioni nello spazio, ripristinando le abilità fisiche con cui siamo nati. Questa ritrovata confidenza è preziosa per i nostri bambini e partner nella danza, che proprio come tutti i cuccioli di mammifero, quali sono, approfittano del nostro esempio per affinare abilità quali equilibrio, slancio, agilità, destrezza e riflessi.

Possono parteciparvi tutti i bambini che abbiano già imparato a camminare in modo un po’ sicuro, accompagnati da un adulto di loro gradimento (non necessariamente un genitore!) che può anche variare da una lezione all’altra. È previsto un breve riscaldamento iniziale.

Per il tempo in cui staremo insieme il corpo diventerà il nostro strumento principale di gioco e di comunicazione, in un ambiente sereno e divertente, imparando continuamente gli uni dagli altri!

Per saperne di più: www.associazioneindaco.blogspot.comwww.contakids.cominfo.associazioneindaco@gmail.com – 333.3547435 (Laura)

L’insegnante:
Laura Boato è coreografa, formatrice e performer. Nata a Venezia nel 1975, laureata cum laude in Filosofia, insegna danza dal 1994. Si è formata in Italia e all’estero, a Parigi, in Germania (Folkwang Hochschule/Pina Bausch) e a New York. Come danzatrice ha lavorato in Francia, Usa e in Italia; come coreografa ha prodotto numerose creazioni con partner d’eccezione come La Biennale di Venezia, Festival Internazionale OrienteOccidente, Università Ca’ Foscari e IUAV, Le Gallerie degli Uffizi di Firenze. Nel 2002 ha fondato INDACO – Indomite Incursioni di Danza e Arte Contemporanea e dal 2015 è docente presso il Centro Teatrale di Ricerca di Venezia.

È mamma di Alessandro e Tommaso, grazie ai quali ha iniziato a ricercare modalità buone e divertenti per stare nel movimento insieme, grandi e piccoli. Oggi vive a Mogliano Veneto, dove conduce dei laboratori permanenti per bambini e adulti, da 1 a 99 anni.

Rivolto a mamme, papà  e bambini dai 2 ai 4 anni.

Sabato mattina dalle 10.00 alle 11.15 nelle seguenti date:

  • 7 e 21 Novembre 2020,
  • 5 e 19 Dicembre 2020
  • 9 e 23 Gennaio 2021